Settembre 2, 2015 Categoria:

Il nostro corso

Le nostre lezioni di Basso Elettrico sono estremamente personalizzate e si rivolgono a bambini, giovani o adulti, e a tutti i livelli, sia a principianti che non abbiano mai effettuato studi musicali, sia a coloro che, pur in possesso di una preparazione di base desiderino approfondire la tecnica dello strumento e le sue possibilità espressive in relazione ai vari generi musicali.

Il programma di studi viene stilato tenendo conto del livello di preparazione dell’allievo e delle sue attitudini, nonché obiettivi musicali.

basso-jazz

Basso elettrico Jazz

Un interessante e vivace percorso, adatto sia a chi ha già dimestichezza con lo strumento, sia a chi vuole iniziare a conoscere questo mondo.

Basso Pop & Rock

Basso elettrico Pop e Rock

Il corso di Basso orientato al genere Rock si propone di fornire agli allievi gli strumenti necessari per conoscere appieno lo strumento e per esprimere la propria creatività.

Basso acustico

Basso Acustico

Di fatto il Basso Acustico si presenta molto simile alla Chitarra, per dimensioni e forma e, per alcune caratteristiche, anche al Contrabbasso

Argomenti dei corsi

Gli argomenti trattati saranno, sinteticamente, i seguenti e verranno affrontati attraverso esercizi specifici e lo studio di divertenti brani musicali:

  • Tecnica della mano destra: la padronanza del pizzicato è la base di un grande “sound”.
  • Tecnica della mano sinistra: una corretta impostazione per sviluppare una tecnica da virtuoso.
  • Lettura della chiave di basso: esecuzione di studi ed esercizi sia tratti da metodi celebri sia scritti dall’insegnante.
  • Sviluppo del senso ritmico: patterns ritmici e riffs.
  • La conoscenza dell’armonia: scale ed arpeggi in tutte le tonalità e comuni progressioni armoniche.
  • Funzione del basso in un ensemble strumentale.
  • Approfondimento dei vari stili musicali nei quali il basso elettrico è utilizzato (quali il rock, il blues, il latin, il funky, il jazz etc.) e studio di tecniche specifiche.
  • Studio del repertorio attraverso l’esecuzione di brani importanti nella storia dello strumento.
  • Analisi di bassisti celebri.
Basso - Btec
bassista-esperto

Il fascino del basso elettrico

Il Basso Elettrico nasce in California negli anni ‘50 sotto il nome di “Fender Precision Bass”, molto somigliante ad una chitarra elettrica solid-body della Fender nel 1948, aveva l’obiettivo di sopperire alla mancanza di uno strumento cordofono elettrico dal registro basso con i tasti, agevole da suonare, con un suono potente e definito.

Dal suo esordio rappresentò da subito un’innovazione nello scenario musicale, soprattutto in ragione della sua facilità di trasporto e la sua semplicità di utilizzo rispetto al Contrabbasso, grazie all’introduzione dei tasti.

Anche la facile amplificazione dello strumento grazie a pickup collegati, che consentivano di arrivare ad una potenza di svariate centinaia di Watt, unitamente alla praticità e all’agilità che permetteva sul palco durante le esibizioni, ha reso il Basso Elettrico uno strumento di grande successo.

PRENOTA ORA LA TUA LEZIONE DI PROVA GRATUITA!

    Contattaci:

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Telefono (richiesto)

    In che orari preferiresti essere contattat*?

    Il tuo messaggio

    Autorizzo al trattamento dei dati come da normativa privacy (richiesto)

    Corso di musica su zoom

    Anche online! O miste.*

    Questo corso è disponibile anche in modalità online o ibrida, scopri come abbiamo organizzato e progettato l’attività*.

    Le lezioni online sono state introdotte per offrire a tutti la possibilità di seguire un percorso di studi con noi, anche a fronte degli accadimenti legati all’epidemia di Covid-19.
    Inoltre, scegliendo la modalità ibrida, ogni allievo iscritto ai corsi può scegliere se svolgere ogni lezione in presenza o online, semplicemente comunicandolo alla segreteria fino a due ore prima dal suo inizio.