Agosto 29, 2018 Categoria:
Luca Esposito

Luca Esposito

Insegnante di Pianoforte Classico e Corsi Yamaha

CORSI TENUTI

Formazione

Ha studiato pianoforte al conservatorio “L. Marenzio” di Brescia con Carlo Balzaretti e si è diplomato al Conservatorio “G. Verdi” di Milano con Ettore Borri.

Negli anni si è specializzato nello studio dell’Armonia, dedicandosi intensamente all’attività Improvvisativa. Ha partecipato a seminari e laboratori di Improvvisazione con Annibale Rebaudengo, Danilo Macchioni, Massimo Colombo, e nel 2014 ha preso parte al progetto di Improvvisazione “Yae Variations” nell’ambito dell’evento “Brain Piano” di “Piano City” a Milano.

La sua curiosità e versatilità nei vari settori musicali lo hanno portato ad affacciarsi anche allo studio del clavicembalo, con R. Laganà, e della composizione, con Danilo Lorenzini.

Esperienza artistica

Dal 2007 si dedica anche all’Attività Didattica. Attualmente è docente di pianoforte alla Scuola di Musica “MC” di Milano ed è insegnante abilitato del sistema Yamaha di educazione musicale per i bambini a partire dall’età prescolare.

Si è esibito come Solista, Pianista Accompagnatore e Pianista da Camera per numerose manifestazioni e rassegne concertistiche, tra cui si segnala l’esecuzione del Clavicembalo ben Temperato di J. S. Bach nell’ambito delle “Meditazioni Quaresimali” presso la Chiesa del Sacro Cuore di Monza; l’esecuzione di proprie Composizioni alle Sale Panoramiche del Castello Sforzesco di Milano nell’ambito del progetto “Arti e Mestieri: le mani sapienti”

Dal 2017 collabora con la Compagnia Marionettistica “Carlo Colla e Figli” in qualità di pianista e compositore con la quale ha suonato al “Spoleto Festival USA 2018” prendendo parte all’esecuzione del “Matrimonio segreto” di D. Cimarosa in qualità di Assistant Conductor and Harpsicord; ha collaborato alla registrazione delle musiche del “Sogno di una notte di mezza estate” e del “L’isola del tesoro” nell’adattamento di Eugenio Monti Colla; ha affiancato Danilo Lorenzini nell’esecuzione delle musiche per la commedia “Geronimo falso testamentario” (Teatro Gerolamo, 2018) e attualmente continua l’attività pianistica e compositiva in diverse commedie realizzate dalla Compagnia.

Ha approfondito sia la Musica Liturgica, collaborando con il Coro Parrocchiale di Bernareggio (MB) in qualità di Organista dal 2008 al 2015, sia la Musica Operistica, eseguendo “Tosca” (2009) e “Cavalleria Rusticana” (2010) con il Coro Polifonico San Michele di Oreno (MB).

Attivo anche in ambito cinematografico, nell’anno 2011/2012 ha contribuito all’esecuzione di alcune musiche di “Audition”, cortometraggio che ha vinto il Luccio d’oro al festival internazionale del cortometraggio di Lovere.