Settembre 28, 2021 Categoria:
Carlo Sampolesi

Carlo Sampolesi

Insegnante di Fisarmonica

CORSI TENUTI

Formazione

Nato a Castelfidardo (AN), patria mondiale della fisarmonica. Ha intrapreso il proprio percorso di studi presso l’Istituto pareggiato “G.B. Pergolesi” di Ancona, per poi proseguire al Conservatorio di Fermo con il M° Riccardo Centazzo, con il quale ha conseguito il diploma accademico di I livello con la votazione di 110 su 110 con lode.

Attualmente sta terminando il corso accademico di II livello presso il Conservatorio “G. Tartini” di Trieste sotto la guida del M° Corrado Rojac.

Ha partecipato a corsi di perfezionamento e master di livello internazionale con fisarmonicisti di fama mondiale quali Claudio Jacomucci, Krassimir Sterev, Owen Murray (Royal Academy of Music), Francesco Palazzo e Paolo Vignani. Ha inoltre seguito corsi con importanti direttori d’orchestra, compositori e pianisti come: Christa Butzberger, Simone Fermani, Silvia Borzelli, Andrea Turini e Giuseppe Fagone.

Sampolesi: fisarmonica con chitarra

Esperienza artistica

Si è esibito in numerosi concerti solistici specializzandosi nel repertorio fisarmonicistico classico e contemporaneo.

Ha tenuto concerti in numerosi teatri italiani (Roma, Jesi, Latina, Cividale del Friuli…) da solista e con numerose formazioni cameristiche.
Ha inoltre suonato in prestigiosi festival come il Premio Internazionale della Fisarmonica di Castelfidardo (PIF), Darmstadt Ferienkurse Festival, Festival Pontino, Macerata Opera Festival, Mugellini Festival e Cividale del Friuli Festival.

Ha tenuto concerti all’estero esibendosi in Germania, Austria, Olanda e Albania, tenendo anche masterclass in istituti di studi superiori musicali.
Parallelamente alla sua attività di fisarmonicista classico ha fatto parte di diversi gruppi musicali leggeri, pop e rock sia nelle vesti di fisarmonicista che in quelle di bassista elettrico.
Gestisce inoltre, insieme al fratello Cesare Sampaolesi, uno studio di registrazione e collabora in un’etichetta discografica volta a promuovere giovani artisti della musica classica e jazz.

Il suo obiettivo è quello di ampliare la passione per la musica classica e leggera a quante più persone possibili, facendo conoscere il fascino e la magia di questo mondo attraverso la fisarmonica, strumento dalla grande personalità e con mille sfaccettature.